Amava il vino fin dall’infanzia. Amava la forma delle bottiglie e, naturalmente, i nomi romantici e le immagini delle belle case padronali sulle etichette, il legame con i fiumi e le colline, con i climi e le annate calde e la gamma di conoscenze e di esperienze consentite dall’infinita varietà dei vini. Ma ciò che amava di più era il sapore di pesca e di terra, di caprifoglio e di lampone, di spezie e di cedro, di ciottoli, di tartufi e foglie di tabacco; e la felicità, l’estasi quieta che si diffonde nel cuore, nelle membra e nella mente. Sybille Bedford

Sabato 23 febbraio 2019, dalle ore 11 alle ore 13

Il Pecorino di Offida Montemisio incontra i formaggi di Forme d’Autore

Continua la serie di incontri dei formaggi selezionati ed affinati da Forme d’Autore con alcune delle bottiglie più classiche dei nostri scaffali.

Questo sabato ospiteremo la Cantina di Castignano, una importante realtà cooperativa nata negli anni 60 in provincia di Ascoli Piceno, che raccoglie oltre 500 soci e produce le referenze tipiche del Piceno, oltre a lavorare alcuni altri vitigni autoctoni della regione. La produzione è attentissima alla qualità, con punte di eccellenza, come dimostra il crescente successo della Cantina sia presso gli appassionati che sulla stampa specializzata.

Questi i vini che assaggeremo:

Il Pecorino di Offida Montemisio 2017, è il vino di punta di questa cantina, un campione di questa tipologia, uno di quelli che ha più decisamente contribuito alla riscoperta di questo antico vitigno, coltivato tra Marche ed Abruzzo, che ancora una quindicina di anni fa sembrava scomparso e che si sta rivelando, invece, uno dei vitigni bianchi più interessanti del centro Italia. Il Pecorino Montemisio, che con questa annata è entrato nella finale per i 3 bicchieri del Gambero Rosso, presenta profumi intriganti di frutta matura, semi aromatici, sentori minerali, in bocca è pieno, appagante e lungo. Bianco da tutto pasto. Particolare non trascurabile: ha uno dei migliori rapporto q/p del mercato: non a caso è inserito quasi costantemente nella nostra formula 6.

Rosso Piceno Superiore Destriero 2017. Ottenuto da un 50% di uve Sangiovese e dal 50% di Montepulciano. Maturato in Barrique per 10 mesi. Rosso rubino con riflessi marascati. Profumi vinosi intensi e persistenti con note di frutta sotto spirito e sfumature tostate. Sapore secco, ampio, armonico e persistente. Perfetto per cibi succulenti come piatti al tartufo, funghi, carni dal sapore deciso; stimolante l'accostamento con formaggi di sapore forte come erborinati e pecorino stagionato

In abbinamento i formaggi di Forme d’Autore, piccola azienda abruzzese specializzata nell’affinamento di formaggi, entrata a far parte della nostra famiglia ed ormai ben conosciuta ed apprezzata da tutti i nostri amici.

Questo sabato Antonello Egizi ci presenterà alcune delle sue ultime deliziose creazioni fra cui il Big Buffalo Blue, un erborinato di Bufala affinato con Arancia e mandorle e, a grande richiesta, la Robiola di Mucca affinata all’Aglio Nero, Meliloto e Malva.                                                                                  

Ti aspettiamo!

Come ogni sabato, in occasione della degustazione, ai partecipanti sarà riservata una promozione eccezionale ed irripetibile sui prodotti in degustazione:

Solo per la giornata di Sabato 23 febbraio 2019:                                             

Pecorino di Offida Montemisio 2017 6,50 invece di € 7,80

Rosso Piceno Superiore Destriero 2017 5,70 invece di € 6,60

Ed inoltre una promozione eccezionale su tutti formaggi di Forme d’Autore: -20%

Altre news