Amava il vino fin dall’infanzia. Amava la forma delle bottiglie e, naturalmente, i nomi romantici e le immagini delle belle case padronali sulle etichette, il legame con i fiumi e le colline, con i climi e le annate calde e la gamma di conoscenze e di esperienze consentite dall’infinita varietà dei vini. Ma ciò che amava di più era il sapore di pesca e di terra, di caprifoglio e di lampone, di spezie e di cedro, di ciottoli, di tartufi e foglie di tabacco; e la felicità, l’estasi quieta che si diffonde nel cuore, nelle membra e nella mente. Sybille Bedford

Sabato 28 maggio 2016 dalle 11 alle 13. Degustazione gratuita

Viticultori Canicattì, 40 anni di qualità siciliana

Nel cuore della Sicilia vinicola opera da quaranta anni la Cantina Viticultori Associati di Canicattì (CVA) che raggruppa 480 soci coltivatori e che negli ultimi anni ha sviluppato un ambizioso progetto tendente a valorizzare questo territorio della Sicilia interna, dalle particolari caratteristiche geologiche e climatiche. Le varietà coltivate vanno da quelle autoctone come Catarratto, Inzolia, Grillo, Nero d’Avola, Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio a quelle internazionali, come Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Syrah e Merlot. Annotazione non trascurabile: tutti i vini della CVA sono caratterizzati da un eccezionale rapporto qualità-prezzo.
Negli ultimi anni la CVA sta mietendo successi sia in Italia che all’estero soprattutto con i suoi vini da vitigni autoctoni caratterizzati da grande personalità ed indiscussa eleganza: l’ultimo in ordine di tempo, la Gran Medaglia d’Oro al Concorso Internazionale di Bruxelles di quest’anno: Il Grillo Aquilae Bio 2015 tra i migliori bianchi del mondo, con l’aggiunta del titolo di “Vino Bianco Rivelazione”! E noi, ovviamente, ve lo facciamo assaggiare.

Questi i vini in degustazione:

Inzolia Terre Siciliane La Ferla 2015, un classico low cost di Enogourmet, un bianco di eccellente fattura, con una giusta carica aromatica di frutta bianca e gialla, sapido e minerale al palato, con una bella struttura elegante. Ottimo bianco quotidiano da tutto pasto, si esprime al meglio su tutta la cucina di mare.

Grillo Terre Siciliane Aquilae Bio 2015, Campione del Mondo a Bruxelles, ottenuto dal vitigno omonimo proveniente esclusivamente da impianti di agricoltura biologica. Profumi intensi di erbe e macchia mediterranea uniti a sfumature agrumate e fruttate. In bocca è pieno, fresco e sapido: riemergono le note erbacee e fruttate su un fondo minerale ed un finale lungo ed appagante. Anche questo è un bianco versatile, ma è perfetto su preparazioni in cui siano protagonisti i crostacei ed i frutti di mare.

Nero d’Avola Terre Siciliane Aquilae Bio 2014. Anch’esso proveniente da vigneti coltivati in biologico nel comune di Canicattì, è vinificato ed affinato solo in acciaio. Al naso si avvertono con grande intensità le note tipiche del vitigno: amarena, mora, viola, mirtillo. In bocca i tannini fini e vivaci si stemperano nella morbidezza alcolica lasciando il passo ad una struttura potente in cui ritornano i frutti rossi e neri. Rosso da primi piatti saporiti, secondi carni anche elaborati, formaggi stagionati.

Come sempre, in abbinamento, alcune delizie dal nostro banco gastronomico.

Ti aspettiamo!

Come ogni sabato, in occasione della degustazione, ai partecipanti sarà riservata una promozione eccezionale ed irripetibile sui tre vini in degustazione:

Solo per la giornata di Sabato 28 maggio 2016:

Inzolia Terre Siciliane La Ferla 2015 € 3,50 invece di € 4,00

Grillo Terre Siciliane Aquilae Bio 2015 € 8,00 invece di € 8,90

Nero d’Avola Terre Siciliane Aquilae Bio 2014 € 8,00 invece di € 8,90

 

Zafferano in Ciociaria?

Lo sapevi che in Ciociaria si coltiva lo zafferano? Ed anche di ottima qualità? Vieni a scoprirlo da Enogourmet!

Altre news